closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Attacco alla base di al Tanf, rappresaglia contro gli Usa e monito a Israele

Siria. A compierlo, con droni, sarebbe stata la Forza Quds, corpo speciale dei Guardiani della rivoluzione iraniana. Una vendetta per l'uccisione quasi due anni fa di Qassem Suleimani e un avvertimento a Israele che non cessa i suoi raid

Un soldato carica un mortaio alla base Usa Al Tanf in territorio siriano

Un soldato carica un mortaio alla base Usa Al Tanf in territorio siriano

L'attacco con droni di mercoledì sera alla base americana al Tanf ed attribuito da molti alla Forza Quds iraniana, è stato letto non solo come una vendetta contro gli Stati uniti per l’assassinio circa due anni fa del generale Qassem Suleimani, quanto un avvertimento a Israele affinchè metta fine ai suoi raid aerei contro le postazioni dell’Iran in Siria. Tehran, scriveva ieri il quotidiano Yediot Ahronot di Tel Aviv nella sua edizione online, ha voluto far sapere di avere le capacità strategiche per colpire postazioni di Usa e di Israele. Quindi di sentirsi pronta al confronto militare. Al Tanf vicino...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.