closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Almeno un morto a Harare in tumulti post elettorali

Zimbabwe. Nella capitale dello Zimbabwe ieri è tornata la calma dopo l'annuncio che già oggi si conosceranno i risultati del voto di lunedì

la rabbia dei supporter del leader dell'opposizione Nelson Chamisa ad Harare

la rabbia dei supporter del leader dell'opposizione Nelson Chamisa ad Harare

Nelle strade di Harare l’altra sera l’aria si tagliava a fette: camion militari, cannoni ad acque e militari armati di fucili, spari ad altezza uomo da una parte e bastoni, lanci di pietre e falò di pneumatici dall’altra. La protesa di piazza è scattata subito dopo la dichiarazione con cui il leader dell’opposizione, Nelson Chamisa, ha bollato come «inaccettabili» i ritardi nella proclamazione dei risultati del voto di lunedì scorso, il primo dopo il ritiro forzoso dalla scena di Robert Mugabe, il dittatore rimasto al potere per 37 anni. «Vogliamo Chamisa, vogliamo Chamisa», scandiva la folla che si è riunita...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.