closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Alessandro Braga, un sindaco tutto nostro da tenere in pugno

Inzago (Mi). Dalle pagine del manifesto ai microfoni di Radio Popolare fino alla (probabile) poltrona di primo cittadino di Inzago, un paese di 11 mila abitanti alle porte di Milano. L'irresistibile ascesa del "nostro" candidato dimostra che un altro sindaco (di sinistra sinistra) è sempre possibile. Venerdì 3 giugno alle 21, in piazza Maggiore, comizio finale e dj set per battere il candidato del centrodestra Andrea Fumagalli

Alessandro Braga, candidato sindaco a Inzago

Alessandro Braga, candidato sindaco a Inzago

Abbiamo un sindaco. E lo teniamo in pugno (chiuso naturalmente). Ci sono buone probabilità che Alessandro Braga per la prima volta nella sua vita primeggi in qualche cosa. Qualcosa di politicamente definitivo però: domenica potrebbe diventare primo cittadino di Inzago, un paese di 11 mila abitanti a 25 chilometri da Milano. Un comunista che vince. La notizia è come balsamo sulle ferite dei compagni milanesi che tra un sonnellino e l'altro stanno sbattendo la testa contro il muro per cercare di votare o non votare Beppe Sala. A Inzago invece l'aria è elettrica. Molti stanno pensando di trasferirsi, basta pedalare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.