closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Afghanistan, nessuno stop alle attività di Emergency

Kabul. Nuove garanzie dall'incontro con il «dottor Omar», delegato della compagine talebana alle questioni sanitarie

L'ospedale di Emergency a Kabul

L'ospedale di Emergency a Kabul

«Non fermeremo le vostre attività». La garanzia che Emergency potrà continuare ad assistere la popolazione afghana anche sotto il nuovo regime è arrivata dal «dottor Omar», il delegato alle questioni sanitarie della compagine dei Talebani. L’Ong fondata da Gino Strada lo ha incontrato domenica scorsa. «Non siamo particolarmente preoccupati rispetto alla possibilità di svolgere il nostro lavoro con serenità», ha detto ieri in una conferenza stampa in diretta da Kabul Alberto Zanin, coordinatore medico dell’ospedale attivo nella capitale. Rispondendo alle domande dei giornalisti, Zanin ha disegnato uno spaccato di ciò che il Paese asiatico sta vivendo in queste ore convulse....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.