closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Addio all’Italia. Ora Foodora getta la spugna

Gig Economy. «Il mercato è difficile». L’azienda tedesca aveva già annunciato il ritiro se Di Maio avesse riconosciuto la subordinazione ai riders. Cessazioni delle attività anche in Olanda, Francia e Australia

A giugno Foodora aveva annunciato di lasciare l’Italia nel caso in cui fosse stata approvata una bozza del «decreto dignità» che riconosceva lo status di lavoratori subordinati ai ciclofattorini («riders») che consegnano cibo a domicilio tramite piattaforma digitale. Gli articoli di quella bozza sono nel frattempo evaporati, mentre il tavolo con le parti sociali, le aziende e i «riders» convocato dal ministro del lavoro Luigi Di Maio aspetta una terza convocazione a settembre. La scomparsa della norma sulla subordinazione dei lavoratori oggi variamente inquadrati (Co.co.co., partite Iva, ritenute d’acconto) convinse Foodora a partecipare al tavolo. L’azienda ha una «carta dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.