closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

60 mila dosi di AstraZeneca al macero, scontro Sud Sudan-Oms

Il 26 marzo scorso il Sud Sudan - circa 10 mila casi e 114 morti, ma a fronte di soli 144 mila test, su una popolazione di 12 milioni - ha ricevuto 132 mila dosi del vaccino Oxford-AstraZeneca e il 6 aprile è partita la campagna di vaccinazione: la prima dose se l’è accaparrata la ministra della Sanità, Elizabeth Achuei. E a cascata si è iniziato a vaccinare il personale sanitario. A questa prima fornitura di vaccini, ottenuta attraverso l’iniziativa Covax (Covid-19 Global Vaccine Access Facility), tesa a garantire un accesso al vaccino «giusto ed equo» anche per i paesi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi