closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

4 dispersi, soccorsi difficilissimi alle pendici del Velino

Abruzzo. Ancora nessuna traccia dei quattro escursionisti della zona di Avezzano dispersi da domenica. Massicce le operazioni di soccorso ma le condizioni della zona restano impervie per l'accumulo di neve e una zona valanghiva molto estesa

Il Velino

Il Velino

L'incubo è lo stesso di Rigopiano. I soccorritori che si avviano, al calar della sera, con gli sci e la luce delle lanterne per prestare i primi soccorsi... E' la stessa scena della tragedia del 18 gennaio di quattro anni fa, quando una valanga, in provincia di Pescara, seppellì l'Hotel Rigopiano e fece 29 vittime, tra ospiti dell'albergo e lavoratori. Ora, in Abruzzo, si è tornati a scavare. Stavolta nell'Aquilano, sul Monte Velino, nel territorio del Comune di Massa d'Albe, borgo noto per ospitare l'area archeologica di Alba Fucens. Da tutta Italia sono arrivati, e sono in azione, da domenica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi