closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Viviamo un’ordinaria emergenza, soprattutto nei Cas»

Accoglienza. Strutture sovraffollate e decandenti, assenza di controlli, nel dossier di In migrazione le falle del sistema. Eppure in Italia vengono accolti poco più di tre richiedenti asilo o rifugiati ogni mille abitanti

L’84% degli operatori intervistati segnala gravi carenze nei centri di accoglienza, in più di una struttura su 10 lamentano il sovraffollamento, nel 17% dei casi fabbricati decadenti e in un centro su tre l’inadeguatezza degli spazi: sono i dati raccolti nel dossier «Accoglienza rifugiati: un’ordinaria emergenza» realizzato da In Migrazione. «Il 33% degli operatori oggetto dell’indagine – si legge - segnalano la posizione isolata e la mancanza di collegamenti pubblici per raggiungere i centri abitati». Nel 39% dei casi viene denunciata una carenza di organico, nel 46% gli operatori segnalano una scarsa specializzazione nel gruppo di lavoro. Un operatore su...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.