closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Viaggio nel pianeta Harlem

Gentrificazione. Michael Henry Adams e l'artista Paul Deo raccontano la trasformazione del quartiere

Un’orchidea lilla all’occhiello della giacca e uno sguardo molto stanco. Così si presenta al nostro incontro Michael Henry Adams, autore dell’articolo The End of Black Harlem, uscito su newyorktimes.com il 27 maggio 2016. Mentre ci sediamo nel dehors di Maison Harlem, Adams -scrittore, storico e attivista- mi racconta del perché 30 anni fa abbia deciso di trasferirsi a Harlem: “Non so guidare, sono nero e gay. Quale altro posto sarebbe stato adatto a me se non questo?”. Quando poi gli chiedo qual è il suo più bel ricordo dei primi anni a Harlem, gli occhi gli si illuminano per un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi