closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

S. Maria Capua Vetere, «orribile mattanza» ai danni dei detenuti

Emesse 52 misure cautelari. Per la «perquisizione» del padiglione Nilo, un anno fa, la procura contesta i reati di tortura, maltrattamenti, lesioni e frode

Il carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta)

Il carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta)

Il 5 aprile 2020 un caso di positività al Covid nel penitenziario di Santa Maria Capua Vetere (a contrarre il virus un addetto alla distribuzione della spesa del reparto Nilo) fa scoppiare una rivolta: i reclusi chiedevano disinfettanti e mascherine. Il giorno dopo parte quella che i magistrati casertani definiscono «un’orribile mattanza, indegna di un paese civile» ai danni di 292 ristretti del Nilo ma che, un anno fa, i responsabili del carcere definirono «una perquisizione». La notifica degli avvisi di garanzia provocò la protesta degli agenti, che salirono sul tetto del carcere. Ieri sono state emesse dal gip 52...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.