closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Un Redneck al Partenone

Usa. Nell’amministrazione Stranamore le sue quotazioni sono in ribasso ma Steve Bannon è stato l’architetto “culturale” dell’ascesa populista di Trump

Phil Robertson

Phil Robertson

Il turbine mondano del festival di Cannes l’anno scorso ha registrato un evento anomalo, un ricevimento sullo yacht dei coniugi Rebekah e Robert Mercer, i finanzieri occulti ed ossessivamente segreti dell’ascesa trumpista, sponsor della campagna Trump a suon di milioni nonché azionisti del sito di ultradestra Breitbart News. Non senza qualche coincidenza a bordo c’era anche l’allora direttore del sito, Steve Bannon assieme a David Bossie, direttore della lobby ultraconservatrice Citizens United. Entrambi di lì a poco entrati ufficialmente nel direttorio della campagna Trump. Un gruppo paracadutato nella «gomorra» del cinema internazionale per promuovereClinton Cash, l’ultimo prodotto di propaganda anticilintoniana...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.