closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un gioco delle parti alla Casa Bianca

Storia americana. «Eleanor Roosevelt, una first lady per il mondo» di Rossella Rossini, per le edizioni Storia e Letteratura. Il libro sarà presentato nella cornice di Feminism il 29 settembre a Roma

Eleanor Roosevelt

Eleanor Roosevelt

Siamo all’inizio del ’900, negli Stati Uniti. La giovane patrizia newyorkese Eleanor Roosevelt sta facendo i primi passi nel lavoro sociale. Sono gli anni in cui gli Stati Uniti si rendono conto improvvisamente dei costi terribili dell’impetuoso sviluppo economico e dell’espansione territoriale degli ultimi decenni, gli anni dei muckrakers che scavano nel fango della corruzione e dello sfruttamento, del rinnovato vigore del movimento suffragista, della nascita delle prime organizzazioni per i diritti civili e del sindacalismo rivoluzionario. Eleanor Roosevelt non fa direttamente parte di tutte queste cose, ma è intelligente, sensibile e, soprattutto, curiosa. Si guarda intorno, vede la stortura...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.