closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Tsipras? Farebbe bene a uscire dall’Europa»

L'economista Giulio Sapelli. L’Europa a due velocità non esiste, quello che vuole la Merkel è un’Europa a "a la carte" dove di volta in volta decidere sui singoli temi l’integrazione tra gli Stati

Da sempre favorevole a un taglio del debito pubblico greco, Giulio Sapelli, economista e docente all’Università degli studi di Milano, teme più di tutto la decadenza del pensiero economico dei tecnocrati di Bruxelles che «non sanno nulla neanche di finanza». A Tsipras, che alla riunione del comitato centrale di Syriza parla di «anno cruciale per l’Europa», consiglia di non accettare altri ricatti e di preparare lui un’uscita dall’Europa. Un’Europa che, se dovesse vincere la Le Pen, il professore vede «tutta nera», perché «la Francia è da sempre il cuore politico dell’Europa». Professore ci risiamo. Si torna a parlare di Grexit…...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi