closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Trump show sul voto, silenzio sul record di decessi da Covid

Stati uniti. 2.880 vittime in un solo giorno nel paese, ma il presidente uscente usa 46 minuti su Facebook solo per parlare ancora di presunti brogli elettorali, senza prove. E mentre gli Usa si preparano all'arrivo del vaccino, lui pensa di graziare tutta la famiglia

Un insolito Donald Trump con la mascherina durante una visita al centro medico militare Walter Reed a Bethesda, Maryland

Un insolito Donald Trump con la mascherina durante una visita al centro medico militare Walter Reed a Bethesda, Maryland

Donald Trump ha tenuto su Facebook un discorso di 46 minuti, definito dal Washington Post come «i 46 minuti più petulanti della storia americana»: il tycoon ha intensificato l’attacco alla democrazia, direttamente dall’interno della Casa bianca. Le accuse lanciate sono quelle infondate di frode elettorale, accompagnate da falsità vere e proprie, in cui The Donald ha dichiarato che il sistema elettorale della nazione è «sotto un assedio coordinato» e che è «statisticamente impossibile» che abbia perso contro Joe Biden. In piedi, dietro il leggio presidenziale, nella sala adibita all’accoglienza diplomatica, circondato da bandiere, Trump ha cercato di far leva sul...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.