closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Italia

Trivella selvaggia geotermica

Ambiente. Liberalizzazione del settore e pioggia di incentivi pubblici rischiano di trasformare il sud della Toscana in una grande miniera. A scapito delle produzioni vitivinicole e agroalimentari di qualità della Maremma e dell'Amiata.

Paesaggio toscano

Paesaggio toscano

Ora hanno preso posizione anche i produttori del Morellino di Scansano, del Docg Montecucco, del Bianco di Pitigliano, della Dop dell'olivastra seggianese. Con loro ambientalisti di ogni ordine e grado, allarmatissimi di fronte al pericolo di veder trivellata l'area di Montecastelli Pisano dove c'è l'incantevole Masso delle Fanciulle, nella riserva naturale della Foresta di Berignone. Ne è passata di acqua sotto i ponti dal primo storico distretto geotermico dell'alta Val di Cecina, con gli insediamenti industriali di Pomarance, Larderello e Castelnuovo Val di Cecina. L'avvio dello sfruttamento di quella che, nel senso comune, è una forma di energia pulita e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.