closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tra Tripoli e Tobruk rispunta la Russia

Libia. Manifestazioni anti-italiane nel paese contro la missione navale. E intanto si riaffaccia Mosca che annuncia colloqui tra Haftar e Sarraj, sul modello Macron

Dopo l’intervento a gamba tesa del vice premier del governo di unità nazionale (Gna), Fathi Al-Mijibri, sull’invio della missione navale italiana, venerdì pomeriggio sono stati i libici ad esprimere la loro contrarietà a quello che leggono come un ritorno dal sapore coloniale: decine di persone sono scese in piazza a Tripoli, Tobruk e Sirte contro la missione italiana, hanno calpestato la bandiera tricolore e intonato slogan contro Roma. Non c'erano le masse per le strade – con buona parte dei libici impegnata a sopravvivere tra la quasi totale assenza di servizi, blackout elettrici e scarsità di contanti – ma il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.