closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Telecom, accordo salva 400 operatori. Slc Cgil: “Ora tocca a Poste”

Call center. Applicata la "clausola sociale" già prevista dalla legge: secondo il sindacato si apre la strada per il suo inserimento nel contratto nazionale

Accordo «modello» firmato due sere fa al ministero dello Sviluppo per salvare 400 addetti dei call center a rischio nel materano: la Slc Cgil spiega che così si apre la strada all’applicazione della clausola sociale già prevista dalla legge, e lo propone come esempio al Gruppo Poste: «È stata scritta una pagina importante per il settore dei call center e per il diritto del lavoro di questo Paese - dice Michele Azzola, segretario nazionale Slc Cgil - Il risultato è stato possibile grazie all’impegno del governo, della Regione Basilicata, delle tre aziende coinvolte e dei sindacati. Coraggiosa la posizione di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.