closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Tamponi gratuiti, la Germania potrebbe ripensarci

Quarta ondata. Non si ferma il boom dei contagi dilagante in tutto il Paese. Spd, Verdi e liberali presentano una proposta di legge per reinserire i test pagati dallo Stato

Colonia inasprisce le misure in vista del carnevale

Colonia inasprisce le misure in vista del carnevale

Erano stati sospesi a inizio ottobre per spingere i cittadini a vaccinarsi ma alla luce dell’obiettivo mancato si profila il ritorno dei test gratuiti pagati dallo Stato. Lo rivela la Bild citando l’apposita proposta di legge di Spd, Verdi e liberali depositata ieri al Bundestag che verrà discussa la prossima settimana. D’accordo l’Associazione dei medici secondo cui «l’abolizione dei tamponi gratis non ha motivato gli indecisi quindi è urgente che il Parlamento li reintroduca prima possibile. Bisogna cominciare a testare pure i vaccinati dato che anche loro possono diffondere il virus» riassume il presidente Klaus Reinhardt. Sulla stessa linea il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.