closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Strage di civili nel Nord Kivu, la popolazione furiosa con l’Onu

Repubblica democratica del Congo. Le milizie Adf hanno ucciso nelle ultime settimane almeno 70 persone. E i caschi blu che dovrebbero proteggere le popolazioni finiscono nel mirino delle proteste

Alta tensione ieri davanti al compound Onu di Beni

Alta tensione ieri davanti al compound Onu di Beni

Torna a destare profonda preoccupazione la situazione nel Nord Kivu, tormentata provincia della Repubblica democratica del Congo. Ieri le forze di sicurezza congolesi hanno aperto di nuovo il fuoco contro i manifestanti che erano tornati a riunirsi davanti a un compound della missione delle Nazioni unite nel paese (Monusco) nella città di Beni. Da giorni protestano, anche con sassaiole all’indirizzo dei mezzi Onu, per la mancata sicurezza che la presenza dei caschi blu dovrebbe garantire, ovvero per la perdurante mattanza di civili (70 vittime solo nelle ultime settimane) ad opera dei miliziani delle Forze democratiche alleate (Adf). L’ultimo raid è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.