closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Snp e Verdi, il fronte per l’indipendenza scozzese

Regno unito. Il partito della premier Nicola Sturgeon avrà bisogno del Green party per governare e indire un nuovo referendum, che promette entro la fine della legislatura

La premier scozzese Nicola Sturgeon

La premier scozzese Nicola Sturgeon

Lo Scottish National Party ha vinto nettamente le elezioni dello scorso giovedì. Il partito della premier Nicola Sturgeon non ha però ottenuto i 65 seggi necessari a raggiungere la maggioranza assoluta. Ciò significa che, per governare, i nazionalisti dovranno cercare una sponda in altre forze politiche, e in particolare nei Verdi, schierati anch’essi per l’indipendenza. Complessivamente, il fronte indipendentista ha quindi la maggioranza in parlamento e questo rende concreta la possibilità di svolgere un nuovo referendum nei prossimi cinque anni. La composizione del parlamento di Edimburgo dopo il voto del 6 maggio non differisce significativamente da quella della scorsa legislatura....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi