closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Si riapre la vecchia rotta dell’Evros e a migliaia fuggono dalla Turchia

Grecia. Il ministro dell'Immigrazione: "Preoccupati per l'incremento degli arrivi"

La chiusura della rotta balcanica è messa alla prova sempre di più. Il mese di aprile conferma la crescita costante degli arrivi di migranti in Grecia, con una novità: il maggior numero di ingressi si registra lungo il confine di terra greco-turco, a nord est. Sono stati circa 2.700 i migranti a passare di lì, guadando il fiume Evros. Sono oltre mille persone in più rispetto allo scorso marzo, quando gli ingressi furono circa 1.600. Numeri elevati in assoluto, significativi soprattutto se si considera che nel marzo 2017 erano stati poco più di 200 i migranti a oltrepassare quella frontiera....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.