closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Secondo avvertimento dei militari a Macron: «Rischio guerra civile»

Francia. Ancora una lettera aperta pubblicata sul settimanale di estrema destra «Valeurs actuelle», Marine Le Pen approva

Militari francesi in azione a Parigi

Militari francesi in azione a Parigi

Il settimanale di destra estrema, Valeurs actuelles, ha pubblicato una seconda lettera aperta redatta (in modo anonimo) da militari, che si rivolgono ai governanti e politici accusandoli di abbandonare il paese al disordine e di rischiare la guerra civile. Una “tribuna”, firmata da 2mila militari secondo il settimanale, aperta alla sottoscrizione dei “cittadini” (più di 90mila avevano approvato lunedì mattina). Tre settimane dopo un primo intervento politico, sempre su Valeurs actuelles, firmato da una manciata di generali in pensione, è la conferma che ai militari francesi prudono le mani per la troppa voglia di politica. Nel testo di ieri, denunciano:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.