closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Saltato il sistema dei soccorsi, migranti abbandonati in mare»

Intervista a Gabriele Eminente, direttore generale di Medici senza frontiere. «Occorre nel Mediterraneo un dispositivo europeo di ricerca di tipo umanitario e non poliziesco»

A bordo della nave Aquarius. Sotto Gabriele Eminente di Msf

A bordo della nave Aquarius. Sotto Gabriele Eminente di Msf

«In questi ultimi mesi nel Mediterraneo è stato totalmente smantellato il sistema di soccorso in mare»: è il commento di Medici senza frontiere, che ha un team a bordo della nave Aquarius. Gabriele Eminente è il direttore generale di Msf e spiega: «È un dato di fatto. Il sistema funzionava, adesso è a rischio». Cosa sta succedendo? Con la fine della missione Mare nostrum ci furono centinaia di morti così le Ong decisero di impegnarsi in mare. Da allora il sistema dei soccorsi ha funzionato con il coordinamento della Guardia costiera italiana. I porti di attracco sono stati quelli del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.