closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Roma affluenza a picco verso la soglia anni Cinquanta

Ballottaggio. La tendenza nel calo dell'affluenza indica che tra otto giorni la città può tornare al 1952, quando per l'ultima volta meno di un milione di romani si espressero per scegliere il sindaco. Ma allora gli abitanti erano la metà

La metropolitana ancora non c’era, il raccordo anulare lo stavano costruendo, nel Colosseo dormivano gli sfollati, Gregory Peck e Audrey Hepburn erano in città per girare Vacanze romane e a votare per le elezioni comunali ci andarono 938mila romani. Fu l’ultima volta che il numero di elettori nella Capitale restò sotto il milione. Domenica 17 e lunedì 18 ottobre potrebbe essere la prossima. Il crollo dell’affluenza sembra non lasciare scampo, la tendenza è quella. Non c’è solo il calo progressivo dei votanti che dura dal debutto dell’elezione diretta del sindaco, nel 1993, quando al primo turno corsero un milione e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.