closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Rapporto Ispra: l’Italia è già fuori dalla rotta dell’Accordo di Parigi

Clima. La stagione relativamente più calda è stata l’inverno: anomalia media di +2.36°C

Ondata di calore estivo

Ondata di calore estivo

Nel 2020 la temperatura media in Italia ha superato di 1,54° quella registrata tra il 1961 e il 1990. La stagione relativamente più calda è stata l’inverno, con un’anomalia media di +2.36°C. Mentre a Glasgow è in corso il vertice Onu sul clima, i dati diffusi dall'Ispra, che ieri ha presentato per il sedicesimo anno il rapporto «Gli indicatori del clima in Italia», mostrano un Paese già fuori dalla rotta definita dall'Accordo di Parigi, con l'obiettivo di ridurre le emissioni e contenere il riscaldamento globale entro un grado e mezzo. «Il massimo lo abbiamo avuto a febbraio, con un'anomalia di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.