closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Quelle sere a Charlie Hebdo, creatività e buon alcool

Charlie Hebdo. La sede del giornale era una luogo speciale, aperto ad amici, lettori, intellettuali. Negli anni 70 Mario Dondero era di casa. Il suo ricordo di Wolinski, Cavanna e Reiser

Geroge Wolinski nella redazione di

Geroge Wolinski nella redazione di "Charlie Hebdo"

Questa tragedia parigina riporta in primo piano il ruolo della satira politica nella vita pubblica. La satira politica in Francia ha una grande tradizione, rappresentata in primo luogo dal Canard Enchainé, nato nel 1915 per contrastare l’ultranazionalismo e lo chauvinismo che in tempo di guerra si diffondevano nel paese. Il titolo della pubblicazione, che significava Il giornale incatenato (Canard, cioè anatra, è un’espressione gergale per dire giornale), si confrontava con quello del giornale di Clemenceau, L’homme dechainè (l’uomo liberato dalle catene), testata estremamente patriottarda. Il Canard Enchainé è un settimanale tuttora attivo e anche molto letto, che si presenta in modo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi