closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Quando i corpi sono il campo di battaglia

INCONTRI. Un convegno online del Frankfurter Kunstverein. Il 18 e il 19 si discute delle strategie delle destre in nome di un «ordine naturale»

Birgit Jürgenssen, «Frau/ Woman» (1972)

Birgit Jürgenssen, «Frau/ Woman» (1972)

Ci sono luoghi dell’arte capaci di trasformarsi in spazi di convergenza interdisciplinare dove osservare il presente e immaginare il cambiamento. Uno di questi è il Frankfurter Kunstverein che, sotto la direzione di Franziska Nori, sabato 18 e domenica 19 ospita nella sua sede di Francoforte, un simposio dal titolo Your body is a battleground. Ultra-conservative strategies to restore a «natural order» (Il tuo corpo è un campo di battaglia. Strategie ultra-conservatrici per restaurare un «ordine naturale»). L’iniziativa, curata dalla sociologa Asia Leofreddi, è organizzata dal Frankfurter Kunstverein in collaborazione con il centro di ricerca Normative Orders della Goethe-Universität Frankfurt e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.