closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Proporzionale e riforme, promesse che non hanno i numeri

L'amo della legge elettorale. Nelle commissioni decisive l'equilibrio è peggiorato e c'è il nodo della soglia di sbarramento. Per le modifiche costituzionali vecchie e anche nuove (il voto a data certa) serve la maggioranza assoluta

Sergio Mattarella

Sergio Mattarella

Siamo tornati lì, a quella promessa di una riforma elettorale «quanto più possibile condivisa» che garantisca «pluralismo e rappresentanza». Nell’intervento con il quale presentò alla camera il governo giallorosso, il 9 settembre 2019, Giuseppe Conte fece la promessa in cambio del voto favorevole di Pd e Leu al taglio dei parlamentari. Nel discorso preparato per mantenere in piedi il suo governo, il messaggio di Conte è rivolto ancora alle forze fedeli della sua maggioranza, che quella riforma elettorale non si sono stancate di aspettare. Magari parla anche a possibili nuove formazioni centriste di volenterosi, che però prima di tutto avrebbero...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.