closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Plan Condor a processo, l’Italia condanna tre aguzzini di Pinochet

America latina. Sentenza definitiva per tre ex militari cileni, per altri 19 si deve attendere l’8 luglio. Uccisero Juan Montiglio e Omar Venturelli. La Procura di Roma ha inoltrato al governo di Santiago i mandati di arresto. I familiari sperano in pressioni italiane per l'estradizione

«Verità e giustizia ora», una delle proteste dei famigliari dei desaparecidos cileni a Santiago

«Verità e giustizia ora», una delle proteste dei famigliari dei desaparecidos cileni a Santiago

Ci sono voluti 48 anni, ma le famiglie di Juan José Montiglio e Omar Venturelli, desaparecidos in Cile sotto la dittatura di Pinochet, hanno finalmente ottenuto giustizia. La Procura generale di Roma ha inoltrato al governo del Cile il mandato di arresto per Rafael Ahumada Valderrama, 76 anni, Orlando Moreno Vásquez, 80, e Manuel Vásquez Chahuan, 75, condannati in via definitiva dal Tribunale di Roma per l’omicidio e la sparizione dei due cittadini italiani. I tre ex militari cileni erano già stati condannati all’ergastolo dalla Corte d'Appello di Roma l’8 luglio 2019 insieme ad altri 21 repressori, tutti riconosciuti colpevoli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.