closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Piazza San Carlo, condannata la sindaca Appendino

Torino. Un anno e sei mesi per la prima cittadina 5 stelle: omicidio, lesioni e disastro colposi. «Pago un gesto fatto da altri»

La sindaca di Torino Chiara Appendino

La sindaca di Torino Chiara Appendino

Quella calca che si muove come uno tsunami resta un ricordo indelebile per la città di Torino. Doveva essere una festa, invece, fu una tragedia: 1.600 feriti e due donne morte, Erika Pioletti e Marisa Amato. Ieri, a oltre tre anni e mezzo di distanza, è arrivata la condanna per la sindaca Chiara Appendino nel processo con rito abbreviato sui fatti di piazza San Carlo, dove, il 3 giugno del 2017, si svolse la partecipata proiezione su maxischermo della finalissima di Champions League tra Juventus e Real Madrid. La giudice dell’udienza preliminare Maria Francesca Abenavoli le ha inflitto una condanna...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi