closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Non tollereremo violenze» contro le cliniche e chi cerca di abortire

Stati Uniti . Il procuratore generale Merrick Garland schiera il Dipartimento di Giustizia contro la legge del Texas

Una manifestazione in Texas per il diritto all'aborto

Una manifestazione in Texas per il diritto all'aborto

Il procuratore generale degli Stati uniti Merrick Garland ha preso una posizione ufficiale contro la legge anti-aborto del Texas. IL DIPARTIMENTO di Giustizia ha affermato che non tollererà la violenza contro chiunque cerchi di abortire e che i funzionari federali stanno già esplorando «tutte le opzioni disponibili» per contestare questa nuova legge statale che autorizza i privati cittadini a farla rispettare in un modo che promuove il vigilantismo. La legge infatti, per impedire alle donne di abortire e per non scontrarsi con la legge federale che garantisce il diritto all’aborto, chiede ai cittadini di segnalare i casi di cui sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.