closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Lontano lontano… Una poesia di Franco Fortini sulla guerra del Golfo

L'anniversario. A 30 anni dall'inizio del conflitto

Marine della prima divisione nei pressi dell'aeroporto internazionale di Kuwait City

Marine della prima divisione nei pressi dell'aeroporto internazionale di Kuwait City

Nel febbraio 1994 il poeta e critico marxista Franco Fortini pubblicò, nella sua ultima raccolta poetica Composita solvantur (Fortini morirà nel novembre dello stesso anno), Sette canzonette del Golfo. Fortini fu tra i pochissimi intellettuali italiani ad avere la tragica consapevolezza di quanto stava accadendo, così scrivendo in una nota al testo: “Le Canzonette del Golfo sono del 1991. In quell’anno, oggi fatta quasi dimenticare, una operazione di ‘polizia’ tra il Golfo Persico e Bagdad ammazzò centinaia di migliaia di persone, aprendo nuova èra nelle relazioni internazionali.” Di fronte all’orrore dell’Armada occidentale, il poeta sceglie la “distanza” del registro ironico,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.