closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Lindner, il liberale a benzina che ha ucciso la coalizione Giamaica

Germania. Ha scippato l’ago della bilancia politica dalle mani della cancelliera Merkel e ha fatto fallire i colloqui. L’icona indiscussa dei nuovi liberals tedeschi ha grandi ambizioni

Christian Wolfgang Lindner

Christian Wolfgang Lindner

È il killer conclamato della coalizione Giamaica, ma anche l’uomo che ha scippato l’ago della bilancia politica dalle mani della cancelliera Merkel. Da domenica la sua ombra si staglia al centro dei riflettori nella Bundesrepublik, che attendeva la fumata bianca del governo nero-giallo-verde e invece deve fare i conti con la sua nuvola di “scappamento” dal tavolo delle trattative. Il governo? Gli «fa schifo», almeno a giudicare dai suoi tweet virtuali, oltre che dalla realissima uscita dal negoziato. Al contrario della sua ambizione al potere che si conferma altrettanto ferma e ancora più determinata. Christian Wolfgang Lindner, classe 1979, nato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.