closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Funerali a Tajura dei 62 migranti naufragati

Libia. Sono stati sepolti in un cimitero vicino al centro di detenzione di Tripoli le salme dei migranti recuperati dopo il peggior naufragio dall'inizio dell'anno

Sacconi neri con i corpi dei migranti morti nel naufragio a largo di Khoms

Sacconi neri con i corpi dei migranti morti nel naufragio a largo di Khoms

Sono state sepolte a Tajura, periferia orientale di Tripoli, in un cimitero a loro dedicato, le salme di 46 migranti morti in mare venerdì scorso per il ribaltamento di un barcone a largo di Khoms diretto verso l’Italia. Secondo quanto riferisce il sito web Libya Akhbar, i corpi recuperati dopo il naufragio erano 62. Gli altri 16 migranti sono stati sepolti ieri. L’agenzia Onu per i rifugiati ha parlato di oltre 100 morti e della peggior tragedia nel Mediterraneo dall’inizio dell’anno. Sette che si sono salvati dal naufragio hanno preso parte alle cerimonie funebri. Il sobborgo di Tajura ospitava il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.