closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Le opposte priorità di Usa e Iran, negoziati verso il fallimento

Nucleare. A Vienna ancora nessuna intesa sul programma atomico di Tehran. Gli iraniani: prima togliete le sanzioni. La Casa bianca minaccia attacchi mirati

Il presidente iraniano Ebrahim Raisi

Il presidente iraniano Ebrahim Raisi

Josep Borrell difficilmente riuscirà a salvare i negoziati in corso a Vienna sul nucleare iraniano, come promette di voler fare. Però l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea presidente ha il pregio di aver esplicitato l’origine del problema dietro il muro contro muro in atto in Austria: la scelta unilaterale di Donald Trump di abbandonare nel 2018, senza un motivo reale, l'accordo sul nucleare - Piano d’azione globale congiunto (Jcpoa) -, approvato anche dagli Usa nel 2015, e di varare sanzioni durissime contro Tehran. Tre anni dopo quel passo scellerato, diverse cose sono cambiate, altre non abbastanza. Alla presidenza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.