closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

La vergogna Embraco riunifica i sindacati

Nel Torinese. La vergogna Embraco riunifica i sindacati. Dopo 11 anni, Fim, Fiom e Uilm di nuovo insieme in uno sciopero entro il 15 marzo

Una manifestazione dei lavoratori Embraco. Foto LaPresse

Una manifestazione dei lavoratori Embraco. Foto LaPresse

Il durissimo limbo Embraco continua, ma produce qualcosa di nuovo: una ritrovata unità sindacale che a Torino non si vedeva da oltre dieci anni. Fiom, Fim e Uilm hanno annunciato, ieri, uno sciopero generale dei metalmeccanici torinesi a sostegno della vertenza, con una manifestazione – a cui parteciperanno i segretari generali – che si terrà entro il 15 marzo, e un’assemblea unitaria convocata per il 2 marzo, che vedrà confrontarsi i delegati delle fabbriche torinesi in crisi. Non pochi perché la crisi qui, nel vertice principale del vetusto triangolo industriale, non se n’è mai andata, nonostante le alterne attenzioni mediatico-politiche....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.