closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La storia tra libertà di scelta e predestinazione

Cinema. Spielberg e Eastwood ereditano da John Ford l’idea che il compito di un film sia il racconto storico. Una lettura di «The Post» e «15:17- Attacco a treno», in cui i due registi continuano a attraversare l’America

C'è sempre stato un elemento comune a Spielberg et a Eastwood. Bogdanovich lo aveva notato e perciò li aveva voluti entrambi nel suo Directed by John Ford. Da Ford, infatti, ereditano l'idea che il compito del cinema è il racconto storico. E che questa esigenza non si esprime in un singolo film ma attraverso un'opera che, toccando ora un episodio ora un altro, attraversa il lungo e mai finito formarsi degli Stati Uniti d'America. Per il resto, questi due registi non potrebbero essere più diversi. A cominciare dall'orientamento politico. È noto che Spielberg è un progressista – un liberal come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi