closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La Grecia si mobilita per Iriànna, condannata a 13 anni senza prove

Atene. La giovane ricercatrice è accusata di far parte di un'organizzazione terroristica di stampo anarchico, ma lei nega. Unico elemento è un test del Dna contestato. Manifestazioni per il suo rilascio

Si tratta di un caso giudiziario che sta scuotendo la Grecia, con intellettuali, giornalisti e tantissimi cittadini che sollevano enormi dubbi sull’operato della giustizia. La storia è quella di Iriànna, una ricercatrice universitaria di ventinove anni. È stata arrestata nel 2013 con l’accusa di far parte dell’organizzazione terroristica di stampo anarchico Cospirazione delle cellule di Fuoco. Dopo che le è stata concessa la libertà condizionata, le hanno anche permesso di viaggiare all’estero. Infine, nel giugno scorso, è stata condannata a 13 anni di carcere come appartenente alle Cellule. Ma l’unica prova a disposizione dell’accusa, come ha rivelato il giornale greco...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.