closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La goccia che erode la democrazia

Appena chiudono le urne, comincia la conta dei partiti: voti guadagnati o persi, comuni conservati o "strappati", sindaci vincenti o perdenti. Tutto comprensibile, almeno fino ad un certo punto. E il "certo punto" che non bisogna perdere di vista è rappresentato dal quadro d’insieme, dall’umore generale dei cittadini nei confronti del funzionamento del loro sistema politico. C’è un dato che ci aiuta più degli altri a capire qual è lo stato di salute della democrazia italiana, per lo meno a livello locale: la (non) partecipazione elettorale. Anche in questa tornata di elezioni amministrative, è continuato costante il declino dell’affluenza nei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.