closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il vice di Trump fa la voce grossa, Pyongyang risponde a tono

Mike Pence in Corea del Sud dichiara esaurita la «pazienza strategica». La risposta nordcoreana: «Logica da gangster, guerra nucleare possibile». Stampa sudcoreana tranquillizzante: Washington non premerebbe mai il grilletto prima di avee evacuato i suoi cittadini

Il vicepresidente Usa Mike Pence in visita ieri in Corea del Sud, scruta la Corea del Nord dal confine «demilitarizzato»

Il vicepresidente Usa Mike Pence in visita ieri in Corea del Sud, scruta la Corea del Nord dal confine «demilitarizzato»

«Il tempo della pazienza strategica è finito». Chiaro e tondo, il vicepresidente statunitense Mike Pence in visita in Corea del Sud ha dichiarato ufficialmente la fine della dottrina Obama nella gestione a stelle e strisce del nucleare nordcoreano. Fatto acclarato dai movimenti di portaerei militari statunitensi davanti alla penisola coreana degli scorsi giorni e riaffermato all’indomani dell’ennesima provocazione di Kim Jong-un. TERMINATI I FESTEGGIAMENTI di sabato 15 aprile, il «Giorno del Sole» compleanno del padre della patria e nonno del leader Kim Il-sung, nella mattinata di domenica la Corea del Nord ha effettuato un nuovo test missilistico, in barba alle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.