closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Il segretario Onu Guterres a Berlino: «È tempo di ridurre le spese militari»

GERMANIA. Ventiquattro ore prima del discorso al Bundestag per celebrare i 75 anni delle Nazioni Unite, le parole dirompenti del segretario generale, mentre nella GroKo infuria il dibattito sui droni armati

Soldati del Ksk, le forze speciali della Bundeswehr tedesca

Soldati del Ksk, le forze speciali della Bundeswehr tedesca

«Meno spese per gli armamenti, più investimenti per le emergenze sanitarie e umanitarie». Così Antonio Guterres, segretario generale dell’Onu ieri in conferenza stampa a Berlino ospite del ministro degli Esteri Heiko Maas. Assicurando di non volere entrare in alcun modo nel «dibattito interno della Nato» (che pretende dalla ministra della Difesa, Annegret Kramp-Karrenbauer, il versamento dell’equivalente del 2% del Pil tedesco per l’alleanza militare) e tantomeno nella discussione politica dentro la Grande coalizione, più che infiammata dal rifiuto della Spd di dotare la Luftwaffe dei droni armati ordinati nel 2010 all’industria aerospaziale israeliana. Eppure la sue parole - ventiquattro ore...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi