closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il secondo impeachment a Trump parte con il destino segnato: si arenerà sul Gop

Stati Uniti. Oggi si apre il processo all'ex presidente per "incitamento all'insurrezione violenta contro il governo". Ma per il Partito democratico trovare repubblicani disposti a votare a favore sarà un'impresa

L'assalto dei sostenitori di Trump a Capitol Hill, lo scorso 6 gennaio

L'assalto dei sostenitori di Trump a Capitol Hill, lo scorso 6 gennaio

Inizia oggi il secondo processo di impeachment dell’ex presidente Donald Trump accusato dalla Camera di «incitamento all’insurrezione" per il ruolo avuto nella rivolta del Campidoglio del 6 gennaio». In un tentativo dell’ultimo momento ieri gli avvocati del tycoon hanno chiesto al Senato di archiviare il caso di impeachment sostenendo che la Costituzione non consente un processo a un ex presidente e hanno accusato i Democratici di voler solo ricercare «un teatro politico». I responsabili dell'impeachment della Camera hanno respinto le richieste di archiviazione ricordando che Trump «ha intenzionalmente incitato a insurrezioni violente contro il governo». Per questo il processo oggi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi