closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il progetto dei pacifisti sardi al Mise: «Un caseificio al posto della Rwm»

Italia/Arabia Saudita. Consegnato al ministero per lo Sviluppo economico il progetto realizzato dalle associazioni sarde per la riconversione della fabbrica di bombe Rwm

Il presidio davanti al Mise dei pacifisti sardi

Il presidio davanti al Mise dei pacifisti sardi

Sono entrati al ministero dello Sviluppo economico ieri alle 12: Angelo Cremone e Ennio Cabiddu (Sardegna Pulita), in rappresentanza delle associazioni presenti al presidio romano (Wilpf e Donne Ambiente Sardegna), hanno depositato il progetto di riconversione della fabbrica di bombe Rwm di Domusnovas in un caseificio (di cui abbiamo scritto lo scorso 15 novembre). Rinviato l’incontro con la sottosegretaria Todde, nei prossimi giorni sarà fissato un appuntamento. Al governo chiedono di bloccare di nuovo, a gennaio, la vendita di armi all’Arabia saudita. «Il lavoro che produce morte va sostituito con un lavoro che produce vita e dignità», dice al presidio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.