closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Editoriale

il manifesto vince il premio Ferrari Trento per il miglior titolo dell’anno con la drammatica copertina: “Niente asilo”

La copertina del 3 settembre 2015

il manifesto vince il premio Ferrari Trento per il miglior titolo dell’anno con la drammatica copertina: “Niente asilo”.
Ritira il premio la direttrice Norma Rangeri a Milano.

Secondo la Giuria, “Niente asilo” è stato premiato per la “straordinaria sinergia tra la foto e il titolo”. “Due parole, molte significati, il più brutale dei quali è la fine di tutte le speranze di un bambino che cercava speranza”.

Il giorno dopo quella prima pagina, scrivemmo questo editoriale collettivo in prima pagina.

Eppure, nonostante tutte le polemiche, il cosiddetto “effetto Aylan” durò solo una settimana.

Il manifesto ha vinto altre due volte il Premio Ferrari per i suoi titoli.

Leggi il resoconto del 2014 qui.

Il precedente riconoscimento risale al 2010, con la copertina sull’elezione di Obama alla Casa Bianca: Indovina chi viene a cena.