closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fassina (Leu): «Il debito? Anche la Bce si chiede se sterilizzarlo»

Intervista . L’uscita dall’euro non è all’ordine del giorno, ma siamo realisti: fatto così pagano sempre i ceti deboli. Sovranista io? Il mio è patriottismo costituzionale, come quello dei partigiani

Stefano Fassina (Leu)

Stefano Fassina (Leu)

La Borsa scende, lo spread sale. Onorevole Stefano Fassina (Leu, ndr), un governo M5S-Lega ci mette in pericolo? Vedremo. Al di là dei singoli punti di programma, c’è una questione di fondo. Come fu per la Grecia dopo la vittoria di Syriza, l’obiettivo degli interessi più forti è affermare che non c’è alternativa all’ordine dominante. L’Ue teme i giallo-verdi? Gli interrogativi e le preoccupazioni sono legittimi. Ma a Bruxelles non ci sono gli eurocrati o i burocrati. Lì vengono rappresentati interessi. Che traggono vantaggio dall’attuale ordine europeo. Gli altolà Ue hanno causato un effetto boomerang nel referendum greco e nella...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi