closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Europa indietro sui vaccini, von der Leyen: «Colpa anche degli stati»

Bruxelles. Scontro con la Gran Bretagna sull’export, per il «New York Times» l’Ue è tra i maggiori esportatori

Arrivo del vaccino Pfizer in un ospedale di Leuven, in Belgio; in basso  Ursula von der Leyen

Arrivo del vaccino Pfizer in un ospedale di Leuven, in Belgio; in basso Ursula von der Leyen

Contrattacco della Commissione Ue, messa sotto accusa dai paesi membri per la lentezza sui vaccini: nel blocco la percentuale di vaccinati varia dall’1 al 5% della popolazione, contro 20 milioni di vaccinati in Gran Bretagna, più del 50% della popolazione in Israele e l’impegno di 100 milioni di vaccinati nei primi 100 giorni di Biden negli Usa. Il ministro delle Finanze tedesco, Olaf Sholz, è arrivato a definire la politica dei vaccini della Ue uno «spettacolo di merda totale». La presidente Ursula von der Leyen si è detta «stanca» che la Commissione sia presa come «capro espiatorio» da paesi che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.