closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Esautorata all’Osa la presidenza della Bolivia, che accusa: golpe istituzionale

Washington/Venezuela. Almagro viola le procedure e fa approvare una sentenza di condanna a Maduro

Caracas, manifestazione chavista

Caracas, manifestazione chavista

«Ripristinare l’ordine costituzionale in Venezuela». Questo l’imperativo di Trump, ripreso dal Segretario generale dell’Osa, Luis Almagro, dopo lo scontro di poteri tra l’Alta corte e il Parlamento governato dalle destre. Ma allora - a rigor di logica - quella bolivariana era a tutti gli effetti una democrazia e non una «dittatura castro-madurista» come sostengono le destre... E PROPRIO la vivacità del dibattito tra i 5 poteri dello Stato sta lì a dimostrarlo. Che la questione in campo non sia la difesa della «democrazia», ma il controllo delle risorse petrolifere e il ruolo di Russia e Cina nelle imprese miste venezuelane,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.