closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

El diez se ne va, il genio del pallone simbolo di libertà

La mano de dios. Addio a Diego Armando Maradona, morto a 60 anni. Dall’altare alla polvere e ritorno, la vita oltre lo sport del calciatore più grande di sempre

Maradona a Italia 90 durante il match Argentina Germania Ovest

Maradona a Italia 90 durante il match Argentina Germania Ovest

Nell’anno più funesto e tragico, el Diez se ne va. All’improvviso, pochi giorni dopo il suo sessantesimo compleanno e un intervento chirurgico alla testa, è morto nella sua casa di Tigre, in Argentina, per arresto cardiocircolatorio Ancora quasi giovane eppure consumato da vizi d’ogni genere. Maradona, come Marley e Mandela, l’ultimo eroe degli ultimi, el pibe de oro per gli argentini, Diego Armando per i napoletani, Dieguito per tutto il continente latino, che ha fatto diventare anche il pallone un simbolo di liberazione. Ribelle eccessivo, tamarro sguaiato e aizzapopolo in battaglia perenne contro le mafie del calcio, da Havelange a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.