closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Droghe, a Genova si tenta di voltare pagina

Genova. Al via la VI Conferenza nazionale sugli stupefacenti. Senza la cannabis. Forte contrasto tra gli interventi degli esperti e quelli dei ministri

Andrea Orlando

Andrea Orlando

L’impostazione della VI Conferenza nazionale sulle dipendenze che si è aperta ieri a Genova, è - per volontà della ministra alle politiche giovanili Fabiana Dadone - un timido, disperato ma non impossibile tentativo di affrontare il nodo delle sostanze stupefacenti e delle dipendenze in modo razionale e de-ideologizzato. E di voltare pagina rispetto all’ultima Conferenza tenutasi a Trieste nel 2009, quella dove, come ricordavano alla Fuoriconferenza degli autoconvocati, «si è celebrato il matrimonio tra patologizzazione e repressione» (Susanna Ronconi). Ci proverebbe, la ministra, a cogliere l’esortazione di «pensare alla grande» che don Andrea Gallo aveva espresso proprio qui a Genova...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.