closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Dopo Singapore, nel mirino di Trump c’è l’Iran

Washington/Tehran. Chiuso per ora il dossier nordcoreano, adesso l'Amministrazione Usa può dirigere tutta la sua aggressività in politica estera contro l'Iran, con il pieno sostegno di Israele e Arabia saudita.

Il presidente iraniano Hassan Rohani

Il presidente iraniano Hassan Rohani

Non fidarti, Trump ti tradirà come ha tradito noi. L'Iran, ferito dal ritiro degli Stati ‎uniti dall'accordo internazionale sul suo programma nucleare (Jcpoa) e di nuovo ‎bersaglio di pesanti sanzioni americane, ha provato per due giorni a mettere in ‎guardia Kim Jong Un. Lunedì era stato Bahram Qassemi, portavoce del ministero ‎degli esteri di Tehran, ad invitare la Corea del nord a ‎‎«stare molto attenta‎». Ieri è ‎stata la volta del portavoce del governo di Teheran, Mohammad Baqer ‎Nobakht. ‎«Siamo davanti a una persona (Trump) che, anche su un aereo, fa marcia ‎indietro rispetto alla sua stessa firma. Non so...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.